Cerca
Nei primi due mesi dell'anno in corso il numero di fallimenti societari è diminuito significativamente. In totale, più di 796 imprese hanno dovuto aprire una procedura di insolvenza, con un calo del 6%. In Ticino, il numero di fallimenti è diminuito del 29 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, seguito dalla Svizzera sudoccidentale con un calo del 20 per cento e dalla Svizzera centrale con un calo del 17 per cento. Nella Svizzera nordoccidentale le insolvenze sono diminuite del dieci per cento. C'è stato un leggero aumento dell'uno per cento nell'Espace Mittelland. A Zurigo i fallimenti sono aumentati del 17% e nella Svizzera orientale del 34%. Il numero di aziende di nuova costituzione è rimasto stagnante rispetto all'anno precedente. Complessivamente sono state iscritte nel registro delle imprese 7.667 nuove imprese, il che rappresenta un incremento di appena 28 start-up.

Leggi lo studio (in tedesco): 

Fallimenti e formazioni a febbraio 2020

Distributore di media