Cerca
Stampa Studio

In attesa dello tsunami fallimentare

04 mag 2020

Come il mare si ritira poco prima dello tsunami, così la situazione di bancarotta. Nei primi cinque mesi del 2020 sono diminuiti del 23 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso. Per il mese di maggio, questo calo è stato addirittura del 32 per cento. I prestiti Corona e il rallentamento della crisi hanno contribuito a creare un quadro ingannevole di una situazione positiva. Ma una cosa è certa: lo tsunami fallimentare travolgerà la Svizzera. La questione non è se, ma quando ciò accadrà. L'umore degli imprenditori in Svizzera si riflette nelle nuove registrazioni. Da gennaio a maggio, il calo del numero di nuove imprese è stato del nove per cento. A maggio la cifra era del 14 per cento. Questo calo dimostra che le prospettive future per le nuove società sono valutate come negative nella situazione attuale.

Leggi lo studio:

Fallimenti e formazioni a maggio 2020 (en tedesco)

Distributore di media