Cerca
Stampa Studio

Ticino: 20 per cento di fallimenti in più nel primo trimestre 2019

24 apr 2019

Sollievo dai fallimenti aziendali: nel primo trimestre del 2019, il numero di fallimenti è diminuito del 5% rispetto all'anno precedente. Secondo l'analisi di Bisnode D&B, oltre 1.262 imprese hanno dovuto presentare istanza di fallimento per insolvenza. In Ticino, il numero di imprese insolventi è aumentato enormemente. Con 114 casi, l'aumento è stato del 20 per cento. Il numero di fallimenti è aumentato anche nella Svizzera centrale e sudoccidentale, ma solo del quattro e del tre per cento rispettivamente. Nelle altre regioni si è registrato un calo, più pronunciato nella Svizzera nordoccidentale (-20%), seguito dall'Espace Mittelland (-18%) e dalla Svizzera orientale (-13%). Mentre i fallimenti sono diminuiti, il numero di nuove registrazioni è aumentato. Con 11.598 nuove imprese nel primo trimestre del 2019, il dato dell'anno precedente è stato superato del 5%. Il numero di start-up è diminuito solo nella Svizzera centrale (-3%), mentre è aumentato nelle altre grandi regioni.

Leggi lo studio (in tedesco):

Fallimenti e fondazioni nel primo trimestre 2019

Distributore di media

Sottoscriva i comunicati stampa di Bisnode.