verifica della solvibilità internazionale di clienti e fornitori

Testimonial

maxon motor è un produttore svizzero di sistemi di azionamento. L’assortimento di prodotti comprende motori elettrici, cambi, segnalatori. L’azienda, fondata nel 1961, ha la sua sede principale a Sachseln (Canton Obvaldo). Altri stabilimenti produttivi si trovano in Germania e Ungheria. I dipendenti di maxon motor sono più di 2000 in tutto il mondo e la società è rappresentata in più di 40 paesi con società di vendita. Quasi la metà del fatturato è ottenuto da maxon motor nel settore della tecnologia medicale.

maxon motor ag esamina, tramite Bisnode D&B, la solvibilità di tutti i nuovi clienti che ricevono merci su fattura. Sono anche verificati tutti i clienti stranieri così come gli acquirenti il cui limite di credito è superiore a più di 50.000 franchi. Ciò è anche ribadito nello SCI (sistema di controllo interno) di maxon motor. Dal 2008, in Svizzera, uno SCI è obbligatorio per tutte le aziende che, ai sensi del diritto delle obbligazioni, sono sottoposte a verifica contabile. Lo SCI aiuta le imprese a organizzare i processi aziendali in modo efficace ed efficiente così come ad assicurare la tutela del patrimonio. Accanto alla vera e propria funzione di tutela i report sulla solvibilità forniscono al reparto finanze di maxon motor un ulteriore e significativo valore aggiunto, come argomenta Roland Arregger del reparto Controlling: «Disponiamo in questo modo di una buona base nell’argomentare con il reparto vendite, quando questi vuole garantire limiti di credito troppo elevati.» Un altro vantaggio per le aziende operanti a livello internazionale come maxon motor è fornito dall’interfaccia unitaria relativa all’interrogazione dati di Bisnode D&B. Aggiunge Roland Arregger: «Per noi è molto pratico poter richiedere i report sulle aziende svizzere e internazionali in modo molto semplice con la medesima interfaccia utente.»

maxon-motor-ag_gebäude.jpg
«Vogliamo infatti fornire i nostri clienti con puntualità e con la migliore qualità.»

Roland Arregger del reparto Controlling di maxon motor ag

Maxon_logo.svg

maxon motor non esamina, tuttavia, solamente i clienti. Molti incarichi risultano da specifiche personalizzate del committente. Per questo motivo anche i prodotti iniziali necessari devono essere ordinati su misura. Per assicurare la loro disponibilità, maxon motor verifica per gli incarichi più grossi la solvibilità del fornitore previsto. Roland Arregger, a tal proposito, ha infatti affermato: «Qualche tempo fa abbiamo avuto problemi con fornitori illiquidi. Per assicurarci di ricevere a tempo debito i componenti necessari per la produzione, abbiamo deciso di effettuare la verifica anticipata della solvibilità dei fornitori. Vogliamo infatti fornire i nostri clienti con puntualità e con la migliore qualità.»