L’RGPD - Volare senza ali?

Informazioni creditizie, dati commerciali e protezione dei dati in Europa

RGPD – Scaricate il libro bianco
check_fat_green.png

Garanzia della legittimità del trattamento dei dati

check_fat_green.png

Tutela dei diritti delle persone interessate dal trattamento dei dati

check_fat_green.png

Gestione di un’adeguata organizzazione per la protezione dei dati

Il terreno è pronto

Il terreno è pronto

Una nuova normativa sulla protezione dei dati per l’Europa

Il 25 maggio 2018 è stato il “Data Protection Day”. Dopo un periodo di transizione di due anni è entrato in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (RGPD, o in inglese General Data Protection Regulation - GDPR). Entro quella data tutte le procedure di trattamento dei dati hanno dovuto essere adeguate per ottemperare in tutto e per tutto alla nuova normativa. Lo scopo dell’RGPD è quello di uniformare gli standard di protezione dei dati in tutti i paesi d’Europa.

A quali dati si applica l’RGPD?

L’RGPD regola la gestione dei dati personali all’interno dell’Europa. Le persone giuridiche fondamentalmente non ne sono interessate. I dati personali non sono solo quelli che contengono il nome di una persona ma anche i dati relativi ad uno pseudonimo o analoghe informazioni che, sebbene ad un primo sguardo siano cifrate, possono essere comunque (ri)associate ad una persona da chi opera il trattamento. Esempi tipici ne sono i codici clienti, i numeri di carta di credito o quelli identificativi di chi è online o di un dispositivo (indirizzi IP, ID dei cookie).

L’RGPD è efficace anche al di fuori dell’Europa?

L’RGPD è efficace anche al di fuori dell’Europa?

Sì, nell’ambito dell’RGPD rientrano sia le aziende che risiedono in Europa sia quelle che, sebbene risiedano in un paese terzo, offrono comunque i loro servizi ai cittadini dell’UE o trattano dati dei cittadini dell’UE. Avere la sede commerciale all’estero non esonera quindi (più) chi opera il trattamento dei dati dall’applicabilità della normativa europea sulla protezione dei dati.

A cosa obbliga l’RGPD?

Le prescrizioni dell’RGPD sono per molti aspetti simili alle richieste dell’attuale legge svizzera sulla protezione dei dati. L’RGPD tuttavia si trova un passo in avanti su alcuni punti e si pone ad alto livello in particolare sui seguenti obblighi:

  • Garantire la legittimità del trattamento dei dati. Deve essere assicurato che ogni procedura di trattamento dei dati sia coperta da una base giuridica, che esistano adeguate misure tecniche di protezione e che ciò possa essere documentato.

  • I diritti delle persone interessate dal trattamento dei dati devono essere tutelati. Ciò comprende innanzitutto l’obbligo di creare un sistema di trasparenza nelle procedure di trattamento dei dati attraverso il quale gli interessati vengano regolarmente informati e venga data loro risposta in caso di richiesta di informazioni. Vanno inoltre immediatamente accolte, qualora ne sussistano i presupposti, le richieste di rettifica, blocco, cancellazione, opposizione e trasferimento dei dati.

  • Tenere in considerazione la protezione dei dati in tutte le procedure di trattamento fin dalle fasi di sviluppo attraverso una struttura tecnica adeguata ed impostazioni di default che rendano facile la protezione dei dati.

  • Gestire un’adeguata organizzazione per la protezione dei dati ed in particolare una documentazione aggiornata e completa sulle attività di trattamento dei dati.

Cosa significa per noi protezione dei dati

Cosa significa per noi protezione dei dati

La protezione dei dati è per noi allo stesso tempo un principio aziendale e una misura con cui otteniamo fiducia. È un principio aziendale perché i nostri clienti hanno la legittima aspettativa di ricevere soltanto quei dati che sono stati raccolti e trattati in base alla legge ed al diritto; ed è una misura con cui otteniamo fiducia perché faremmo fatica a raccogliere dagli interessati informazioni per i nostri database se avessimo la reputazione di un’impenetrabile “scatola nera” nell’ambito della gestione dei dati. Il rispetto della protezione dei dati è quindi qualcosa che noi prendiamo molto seriamente sia a livello nazionale, sia anche all’interno del gruppo dell’azienda Bisnode, indipendentemente dal fatto che le prescrizioni regolamentari si basino su leggi nazionali come la LPD o su disposizioni europee come l’RGPD.

Scoprite tutto quello che c’è da sapere sulla nostra gestione dell’RGPD nella nostra dettagliata brochure gratuita!

Scaricate il libro bianco sull’RGPD

(in lingua tedesca)

Proteggere quello che è importante per noi

Informatevi dettagliatamente sul regolamento generale europeo sulla protezione dei dati che il 25 maggio 2018 è entrato in vigore dopo un periodo di transizione di due anni. E scoprite come noi di Bisnode ci rendiamo forti per voi.

  • Panoramica sull’RGPD
  • Bisnode e l’RGPD
  • I clienti Bisnode e l’RGPD
  • Suggerimenti per la realizzazione
  • Condividete questo articolo nella vostra rete