Come accertare che il cliente è in grado di pagare

Per un imprenditore la normale giornata di lavoro può essere stressante e spesso l’attenzione è rivolta a risolvere le sfide quotidiane legate alla sua attività. Il lavoro più a lungo termine, destinato a garantire i ricavi futuri, spesso ne scapita e molte aziende hanno numerosi differenti sistemi paralleli, che rendono i processi ancora più difficoltosi.

Un modo per tenere d’occhio i ricavi futuri è quello di accertarsi che i clienti siano buoni pagatori.  “La maggior parte delle aziende dispone di chiari processi per verificare i clienti nuovi,” afferma Mikael Jakobsson, esperto di credito in Bisnode, “ma molti dimenticano di continuare a verificare la capacità di pagamento dei clienti esistenti.”

Le statistiche mostrano che più dell’80 per cento di tutte le perdite di credito riguarda clienti esistenti. Un cliente che fallisce non solo comporta perdite di utili, ma costa tempo ed energia per gestire il caso. Preparare le petizioni e le deposizioni, presentarsi in tribunale, gestire la contabilità ecc. significa perdere tempo prezioso che si sarebbe potuto destinare alle vendite, alla crescita e a nuovi clienti.

“La maggior parte delle aziende dispone di chiari processi per verificare i clienti nuovi, ma molti dimenticano di continuare a verificare la capacità di pagamento dei clienti esistenti.”

Mikael Jakobsson, esperto di credito in Bisnode

Con il sistema giusto è facile evitare perdite di credito e di tempo accertandosi di operare con buoni pagatori –siano essi clienti esistenti o nuovi.

Per aiutare le aziende a evitare i cattivi pagatori Bisnode ha messo a punto un pacchetto di strumenti per i lavoratori autonomi, una soluzione completa, comprendente servizi per contenere al minimo le perdite di credito, per trovare nuove opportunità di affari, per stimolare la crescita e per migliorare le attività di marketing. Per molte aziende, la finanza di impresa e quella privata sono strettamente legate, e questo comprende quindi la protezione da truffatori e la capacità di identificare i ladri, sia in azienda sia a livello personale.